Vesta in Sagittario: lo Svezzamento

 

image Il 9 Febbraio alle 19.26 l’Asteroide Vesta entra nel gioviale Sagittario modificando le direttive iniziate prima dallo Scorpione. Nell’Antichità Vesta (Hestia per i Greci) era la Divinità della Luce e del Focolare domestico, quindi connessa principalmente con il potere catartico del fuoco (per maggiori informazioni sulla Dea e le festività connesse controlla La Festa della Luce) il quale oltre ad estendere il suo potere sulla casa e i suoi abitanti aveva un forte influsso sulla femminilità e la verginità naturalmente equilibrata alla visione del sesso. Quest’ultima caratteristica era stata fortemente appoggiata dal marziale Scorpione che portava gli individui interessanti (in particolare le donne) a vivere in modo differente la propria sessualità magari alterata da una certa promiscuità, molti di questi hanno ad esempio scoperto il loro lato nascosto magari bisessuale o lesbo ricevendo così un potente contributo dalla Signora luminosa; dunque i paletti morali hanno perso la loro antica potenza portando noi mortali ad una visione più libera del piacere. Il passaggio in Sagittario sposta il cardine verso un altro aspetto non meno importante: la Famiglia e la Procreazione in rapporto con il singolo individuo. Il segno come sappiamo è caratterizzato da una forte vena conservatrice e tradizionalista che va ad arricchirsi d’elementi esotici ed etnici, ecco che qui Vesta assume un connotato particolarissimo, l’Individuo potrà realizzarsi pur rimanendo legato alla famiglia, in che modo? Coloro che saranno interessati dal transito possedendo la IV casa in Sagittario (in particolare gli Ascendenti Vergine) sentiranno il bisogno di staccare il cordone ombelicale con la famiglia di origine magari creandone una nuova oppure tentando di sfidare la vita divenendo autonomi questo non implicherà una cesura dei rapporti al contrario la nuova situazione porterà ad una meditazione profonda sull’importanza che il nucleo familiare riveste nella propria vita e quanto l’indipendenza abbia un ruolo predominante per la personale realizzazione, la famiglia così diventerà un’appendice gradevole legata all’infanzia sulla quale si potrà sempre fare affidamento ma che finalmente non avrà un ruolo di dipendenza o chiusura. Molti di voi raggiungeranno questo stadio attraverso polemiche, sdolcinati momenti di malinconia, sbotti di ira dati dalla costrizione parentale… quale sia lo strumento il fine è sempre lo stesso! La Madre in particolare avrà un ruolo dominante o meglio sarà l’elemento che creerà maggior difficoltà nel distacco (parlo specialmente con coloro che hanno una Luna o Venere forte nel tema natale) e che potrà bloccare il processo indispensabile, chiarisco che in ogni vita avviene questo momento quindi rimandarlo non giova a nulla, inoltre non ascoltare la propria interiorità comporta un senso di frustrazione ed angoscia nei mesi avvenire, quindi non rodete i gomiti con la classica frase “potevo farlo quando ne avevo la possibilità” sarà troppo tardi! C’è anche da rilevare che l’abbandono del nucleo può avvenire in alcuni (che per età o possibilità non avranno i mezzi per emanciparsi) tramite l’isolamento interiore, questi soggetti sono stati caratterizzati da una forte apprensione verso la propria famiglia la quale sfociava in ossessioni legate alla morte, paura del futuro, ed abbandono… Vesta in questo caso smorzerà l’alone opprimente regalandovi momenti di vera individualità, sta a voi farli continuare!

 

La Congiunzione Vesta-Luna dell’11 inizierà il Transito con un forte senso di maternità rispolverando vecchiimage ricordi legati all’infanzia o paure verso le parti femminili che compongono la vostra famiglia fortunatamente il Quadrato con il Sole del 13 (che si protrarrà fino al 6 marzo) darà l’input giusto al passo decisivo. Questo è il momento ottimale la propria individualità è stimolata, la voglia di emancipazione e libertà forte, l’aspetto esaspererà le costrizioni provenienti dalla famiglia portandovi così alla decisione sperata. Questa può assumere coloriti accesi dal 19 quando Mercurio entrerà in quadratura aumentando le polemiche, i lunghi discorsi e fortunatamente la ricerca lavorativa e locativa, cercate di evitare il confronto violento e mostrate una certa maturità verbale spiegando le vostre ragioni sicuramente giuste. La circostanza potenzialmente favorevole arriverà il 13 Marzo quando il nostro, ormai caro, Urano formerà un quadrato con Vesta, ho sottolineato “potenzialmente” poiché oggettivamente questo aspetto non è favorevole in toto anzi comporta un distacco freddo, cinico, istintivo dovuto ad una forte sensazione di sottomissione e opportunismo inoltre questo è appoggiato dal nuovo quadrato con Mercurio (27 Marzo) che come dicevo alimenta le polemiche però non è detto che non possa passare dalla nostra parte; addolcendo il Transito con il vicino Giove convertiremo l’energia bellica di entrambe le quadrature in un flusso costruttivo, basterà utilizzare essenze di sandalo, cedro o melissa (anche in forma di incenso) oppure un’Ametista caricata. Da segnalare altri 2 importanti transiti che coinvolgeranno la sfera della famiglia, la Congiunzione con Giove che favorirà l’apporto economico iniziale oppure la rinascita di una situazione stagnante e il Trigono con Saturno, questo imporrà un metodo rigoroso di lavoro mettendo quel tocco cinico che serve alla causa.

 

Avevo all’inizio parlato di procreazione assistita da Vesta, questa inizierà già dal 21, quando l’Asteroide formerà un Trigono con Venere (interessati saranno gli Ascendenti Bilancia, Scorpione e Sagittario) favorendo notevolmente la sfera della prole e la formazione di nuove famiglie inoltre dal 17 Marzo a sostituire Venere arriverà Marte che bene o male avrà lo stesso effetto (interessati saranno gli Ascendenti Leone e Gemelli) anche la fecondazione assistita sarà palesemente stimolata. Al contrario dal 20 Aprile questa sfera sarà notevolmente sacrificata il Quadrato con Marte e la tremenda Opposizione con Venere porterà ad una scarsa vitalità nell’ambito sessuale e puramente familiare, in passato questo transito aveva allarmato per la casistica di abusi sessuali quindi ATTENZIONE!!!

 

Un consiglio all’amico dei Pesci e all’Ascendente Acquario.

All’ambiguo ammasso planetario in Pesci (Venere, Mercurio, Urano, Cerere, Nodo Nord) si unisce la Parte di Fortuna, almeno fino a domani, che forma dei felici aspetti con Venere e Mercurio quindi il consiglio è tentare la fortuna al gioco naturalmente con parsimonia e senza lasciarsi prendere dall’entusiasmo.

Copyright © 2018 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger