Odi et Amo: Venere in Bilancia

Dopo una parentesi gelidamente razionale e virginea, la bellissima Dea dell’Amore abbandona la Casa della Vergine per entrare in quella più congeniale della Bilancia. Un domicilio diurno che verrà tuttavia disturbato dal Grande Malefico dello Zodiaco accompagnato dal Dark Side delle Stelle: Saturno e Plutone formeranno degli aspetti particolari che guasteranno la felicità che questo transito poteva donarci. Da buon osservatori del cielo e con un’attenta analisi eviteremo i loro effetti collaterali.

image Intorno all’una di ieri, Venere abbandonava la Vergine radiosa della sua bellezza, pronta per un caldo ed accogliente riposo in uno dei suoi domicili preferiti: la Bilancia. Se in precedenza dall’alto garantiva una cinica e spietata analisi degli eventi che comportò la presa di fatto dei punti deboli della coppia, in Bilancia avrebbe promesso un momento di pausa, una vacanza armoniosa ma Saturno e Plutone appaiono per compiere il Destino, realizzare il messaggio lanciato già dalla Vergine. Il Grande Malefico Saturno fin dal 10 Ottobre si congiunse alla bellissima Venere frenando la sua euforia ed esacerbando la razionalità della mercuriale Vergine, molte coppie perciò si sono ritrovate invischiate e forse incarcerate in circoli viziosi, in discussioni interminabili e liti pesanti. Se avete seguito i consigli dati nell’articolo su Venere in Vergine allora i problemi di questa congiunzione non rappresenteranno un pericolo incombente al contrario la forte presenza di Saturno mista a Plutone genererà un caos così forte da essere irreparabile.

 

Le amicizie vedranno messe in discussione le fondamenta del rapporto, in particolare gli amici di lunga data cominceranno a riflettere sul possibile sfruttamento dell’altro e sulla comodità di alcuni che continuano a definirsi amici anche scomparendo per lungo tempo.

 

image Proprio il tempo sarà la chiave di questo pesante transito, Saturno infatti che governa questa sfera rallenterà ogni azione e ogni pensiero, tutto sembrerà scorrere sempre più lentamente, i giorni diverranno mesi e i mesi anni… accompagnando così stati di angoscia ed intolleranza. Il 12 a Saturno si unì il figlio Plutone che entrò in quadratura con Venere e la faccenda divenne immediatamente chiara. Qualunque conto in sospeso è un potenziale pericolo, ignorarlo significa andare incontro a numerose rotture. Probabilmente questa paura inconscia scatenerà in molti di voi il meccanismo del possesso, vi avvinghierete al partner o all’amico come una cozza allo scoglio complicando in realtà la situazione. Un consiglio spassionato dalle Stelle è la completa libertà espressiva sia vostra che del vostro partner, non stimolate i sensi di colpa solo per costringerlo ad assecondarvi questo comportamento vi si ritorcerà contro nel prossimo transito. Legare i compagni con la forza del ricatto mentale non vi aiuterà di certo.

 

La situazione migliorerà dal 20 quando questi due aspetti stempereranno la loro azione venendo sostituiti da un favoloso sestile di Venere-Marte (già attivo dal 7 ma solo adesso abbastanza forte) che permetterà di vedere oltre “il nero manto” aprendovi a nuove conoscenze, il trigono Giove-Venere (25) ottimo per riavvicinamenti e vincite al gioco ed infine il trigono Eros-Venere (3 Novembre) che stuzzicherà la sfera sessuale regalando nuovi ed eccitanti momenti anche alle coppie spente.

Copyright © 2014 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger