Febbraio 2010: Facciamo il Punto della Situazione.

 

Venere e Mercurio si sposteranno in Pesci ed Acquario, la lunga retrograzione di Marte continuerà a farsi sentire con alcuni “botti” finali, due importanti sestili di Giove e Saturno ci apriranno a svariate possibilità mentre una problematica opposizione di Mercurio richiederà attenzione e prudenza. Un excursus sui principali eventi astrologici di Febbraio.

 

 

Il Transito di Mercurio.

imageIl 10 Febbraio 2010 intorno alle 10:06, Mercurio abbandonerà il segno del Capricorno per transitare speranzoso in quello dell’Acquario dopo un lungo e triste soggiorno caratterizzato da una forte retrograzione che ha in un certo senso appesantito gli animi di tutti considerando che la sua già cupa influenza venne aggravata dall’altra grande retrograzione di questo periodo quella di Marte. Lo spostamento nel segno dominato dal trasgressivo Urano e il suo ritorno al moto diretto, ci permetteranno di chiarire parecchi conti in sospeso un po’ ritardati e un po’ esacerbati dal senso di inquietudine e smania causato da Marte che dal Leone per tutto Febbraio continuerà ad infastidirci portandoci spesso a scontri verbali pericolosi. La situazione non migliorerà in questo senso ma potrà assumere pieghe positive se con diplomazia e prudenza ci preoccuperemo di controllare i nostri più profondi istinti. Ebbene, Mercurio in Acquario stimolerà proficuamente la nostra ricerca interiore che verrà intimata ancora una volta alla libertà, ci sentiremo al centro di un enorme flusso d’eventi che ci condurrà dritti verso la nostra più intima espressione. In altre parole per tutto Febbraio rifiuteremo qualunque costrizione o imposizione ideologica, vogliosi di libertà, desiderosi di volare alti negli infiniti spazi della nostra mente. Anche i più introversi si ritroveranno a discutere degli ultimi eventi che hanno caratterizzato il nostro periodo storico oppure a riscoprire ideali o convinzioni sepolti da tempo. I più “superficiali” scopriranno a sorpresa di poter trovare dell’interesse nelle questioni politiche, convinti del fatto che le ritorsioni parlamentari avranno un eco anche nelle loro vite. Mercurio dal penultimo segno dello Zodiaco spingerà all’autodeterminazione, all’espressione completa sia fisica che verbale del nostro Spirito.

 

image

Ma attenzione! L’entusiasmo va dosato specialmente in questo periodo. Purtroppo sebbene tale transito  nell’Acquario è da considerare benefico per i tempi che corrono, parimenti bisogna analizzare i restanti protagonisti astrali. L’effervescenza dell’idee rivoluzionarie di Mercurio durerà poco più di un giorno, infatti l’11 Febbraio il Pianeta si opporrà a Marte retrogrado complicando drasticamente le cose. Le convinzioni più che discusse cominceranno ad essere imposte, si abbracceranno estremismi e si comincerà a parlare di “gruppi o clan”, si speculerà sulla necessità della guerra o addirittura sulla pulizia etnica. Manteniamo come al solito la calma, non bisogna intervenire sotto alcuna specie in queste circostanze, l’eccitamento mentale che caratterizzerà questo periodo produrrà solamente ideologie falsate e psicotiche. Tale indirizzo sarà confermato poco dopo da un altro importante aspetto, la congiunzione di Mercurio con Nettuno dal 25 Febbraio al 3 Marzo. Com’è noto Nettuno è una Pianeta transpersonale del Sistema Solare Esterno ovvero un Corpo Celeste in grado di influire sugli eventi non solo a livello personale (come i Pianeti Veloci) ma principalmente a livello globale, questa congiunzione perciò alimenterà solamente illusioni e falsi propositi (caratteri tipici del Pianeta Blu) lasciando, alla fine del transito l’umanità, con un pugno di mosche in mano. Questo discorso vale anche a livello microcosmico ovvero in chiarimenti, associazioni, collaborazioni o amicizie non bisogna escludere il coinvolgimento del commercio e degli acquisti governati da Mercurio. Come ho già detto in precedenza non è questo il momento di fare delle scelte importanti o di avanzare pretese (asc. Sagittario).

 

 

 

Le molteplici “unioni” della bella Venere.

imageUn altro Pianeta che cambierà segno è la dolce Venere che l’11 Febbraio 2010 alle 13:10 entrerà in Pesci. La Dea dell’Amore nel corso del mese più corto dell’anno sarà interessata da parecchi aspetti, importanti ad esempio per il giorno di San Valentino (che discuteremo in un altro articolo) oltre che per alcune questioni finanziarie. Innanzitutto fortemente positiva è la congiunzione di Venere col Sole che rende irresistibili nelle faccende di cuore e in particolare in quelle sessuali (asc. Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione), il corpo sembrerà rinvigorito, la solarità che vi caratterizzerà sarà utile nelle relazioni sociali. Questa congiunzione è attiva già dall’8 Dicembre 2009 tuttavia solo nella prima decade di Febbraio potrà – perché libera da altri aspetti malefici – sviluppare tutta la sua forza. Ma le congiunzioni non sono finite qui. Dall’11 al 24 Febbraio, Venere si congiungerà anche con Giove stimolando le entrare extra, le vincite al gioco e gli acquisti proficui (asc. Capricorno ed Acquario) senza escludere gli avanzamenti di carriera e per i disoccupati un lavoro ben retribuito (asc. Gemelli e Cancro). La ciliegina sulla torta sarà la congiunzione con Nettuno dal 5 al 12 Febbraio che porterà all’estremo l’influsso che i Pesci avranno sul Pianeta. Il transito di Venere nell’ultimo Segno Zodiacale è solitamente sinonimo di romanticismo e fantasie amorose, coloro che sono stati già colpiti dalla freccia incandescente di Eros o quelli che verranno colpiti in questo mese, cammineranno sulle punte e con la testa fra le nuvole tutti protratti a vivere in pieno la loro perfetta storia d’amore (asc. Leone e Vergine). Anche in questo caso siate prudenti, tutte le sensazioni e i sentimenti di questo periodo sono purtroppo falsati dall’influsso di Nettuno sia come governatore del Segno dei Pesci che in quanto congiunto a Venere, finito il transito capirete da soli quanto i vostri sentimenti siano stati eccessivi e ridondanti sia nel bene che nel male. Per qualunque decisione importante – convivenza, matrimonio, figli, compravendite – aspettate la fine di Febbraio e ancor meglio la prima decade di Marzo.

 

Insidiose Quadrature.

     Nel corso di Febbraio inoltre si verificheranno alcuni importanti aspetti che coinvolgeranno due o più Pianeti. Le più importanti ché necessario segnalare sono i Quadrati a T del 16 e del 23 Febbraio, giornate alle quali dobbiamo dedicare particolare attenzione in quanto carichi di alcuni elementi che mal digeriti potrebbero portare ad un’indigestione. Il Quadrato a T è una particolare configurazione aspettata – ovvero formata da più aspetti – che presenta due quadrature ed un’opposizione e si mostra sul grafico come un triangolo al cui apice è posto il Pianeta fulcro degli aspetti. Nel caso del 16 Febbraio l’opposizione è fra la Luna e Saturno mentre le quadrature fra Plutone e Saturno-Luna pertanto dedurremo che il fulcro è chiaramente Plutone, Signore dell’Inconscio al pari della Luna. Il Quadrato a T pertanto segnala che in quel particolare giorno le forze dell’Inconscio Personale (Luna – connubio di tutte le ferite karmiche ed infantili) insieme a quelle del Karma stesso (Saturno, Signore della Fine) si concentreranno verso l’Inconscio Collettivo (Plutone). In altre parole attraverso il linguaggio universale degli Archetipi, qualcosa ci avvertirà di una prossima punizione karmica, di una prossima ritorsione di causa-effetto dovuta ai nostri errori, è importantissimi interpretare questi segni correttamente perché gli Astri ci avvertono anche del momento preciso in cui questa punizione giungerà ovvero il 23. Proprio in questo giorno si verrà a formare lo stesso Quadrato a T o meglio rimarranno inalterati i protagonisti ma cambierà il fulcro che sarà questa volta Saturno, la privazione per qualcosa di inconscio.

 

Aspetti2 Aspetti

 

Quadrati a T di Febbraio

Copyright © 2014 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger