La Grande Congiunzione di Urano-Giove

Le Grandi Congiunzioni sono momenti astrologici di grande intensità che coinvolgono due pianeti lenti e pertanto caratterizzano un lasso di tempo parimenti lungo con eventi storici importanti.

image Urano è, astrologicamente parlando, l’ottava superiore di Mercurio ovvero il simbolo dell’intelligenza superiore, dell’ispirazione divina attraverso l’estasi, dell’idea improvvisa che sconvolge la vita e la storia di un popolo. E’ un pianeta lento molto particolare e di difficile gestione in quanto sconvolge e disarma in maniera subitanea cogliendo nel momento di massimo rilassamento. Urano è inoltre per la sua associazione al cielo, associato alla tecnologia specialmente legata all’informatica e all’elettricità.

Giove è il pianeta della spiritualità, della filosofia e dell’ordine. Rappresenta il momento che segue la Creazione, quando il Cosmo/Ordine è stato creato e le varie dimensioni sospese lungo le linee dell’Equilibrio pertanto si colloca in una posizione simbolica opposta a quella di Urano. Se quest’ultimo è il cambiamento, Giove è il mantenimento del costituito, il rifiuto del nuovo considerato come privazione dell’ordine cosmico.

La Grande Congiunzione che l’interesserà porta con sé il germe del pensiero rivoluzionario in ambito spirituale e filosofico, i vecchi schemi saranno perciò ribaltanti senza escluderli ma aggiornandoli, rimodernandoli come nel caso di una vecchia casa.

image Tale Congiunzione si verifica ogni 14 anni e in Ariete ogni 42. E’ proprio il primo segno dello Zodiaco che l’ 8 Giugno 2010 vedrà i due pianeti congiungersi perfettamente manifestando quel cambiamento anche scientifico iniziato qualche anno fa con Urano in Pesci. Adesso le basi ideologiche ci sono manca solo l’azione perfettamente rappresentata dall’istintivo Ariete, il Leader con spada e scudo. Basta pensare che le precedenti Grandi Congiunzioni di Urano-Giove furono nel:

1969: lo sbarco sulla Luna, la conquista di Marte, la nuova visione dei diritti umani e della donna, la rivoluzione omosessuale di New York.

1983:  la prima foto del virus HIV, il CD e Microsoft Word, i processi ai fautori fascisti e nazisti, la lotta alle Brigate Rosse, Alessandra Abbisogno – la prima bambina italiana in provetta, internet.

1997: l’analisi del DNA dell’uomo di Neanderthal dimostra che l’evoluzione avvenne fuori dal suolo africano smentendo le precedenti teorie, clonazione della pecora Dolly in Scozia e finanziamento da parte di Clinton per le ricerche.

I punti di appoggio dell’acme di Giugno dipartono naturalmente dal momento di connessione dei due pianeti ovvero 14 Aprile quando i due pianeti cominciarono la congiunzione che terminerà il 19 Febbraio 2011.

Copyright © 2018 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger