Eternamente Sandra&Raimondo

Un esempio per molti che credono nella Coppia non solo come Istituzione ma anche come grande culla e collante di due individui colpiti dall’Amore, quell’amore che ti lega indissolubilmente ed eternamente fino alla morte, artisti e comici, pietre miliari dell’Italia: vista l’eccezionalità del loro rapporto andiamo a sviscerarne i pilastri astrologici.

Ha commosso l’Italia, la recente dipartita della ormai debole Sandra Mondaini che da qualche tempo – dopo la morte del “suo Raimondo” – si era lasciata andare fisicamente e mentalmente abbandonandosi all’arcano dominio della Morte desiderosa di rincontrare il suo compagno di sempre, marito, amante, padre, fratello come satireggiava in qualche intervista. Molti hanno tremato dinnanzi a tale Amore, altri sono rimasti perplessi dall’ossessione che può sprigionare uno dei Sentimenti più ricercati dall’uomo, altri ancora hanno sperato in una fortuna simile. Se si tratti di fortuna o sfortuna lasciamolo giudicare ai singoli individui, qui ci occuperemo di analizzare il rapporto astrologico fra i due noti personaggi cercando con occhio attento e “clinico” il segreto per chi vorrebbe morire teso verso il partner di sempre e la chiave per chi invece vuole evitarlo. La Vita ha sempre due risvolti!

Sinastria Raimondo-Sandra Purtroppo non conosciamo l’ora di nascita di  entrambi quindi dobbiamo per forza di cose appellarci solamente alle posizioni dei Pianeti che in realtà in una Sinastria sono più che sufficienti. Innanzitutto notiamo la compatibilità elementare, Sandra era una classica Vergine dedita alla Casa e con una sessualità che mi piace definire “da Vestale” in quanto protratta solamente al primo e unico partner incontrato (Venere in Vergine) ma con una grande mente dichiarata dal Mercurio in domicilio sempre in Vergine. La cerebralità di una Vergine si sposa benissimo con la piacevole natura di un Toro quale era Raimondo, con una Venere in Gemelli quindi perfettamente in linea con quella altrettanto mercuriale della milanese e un Mercurio domiciliato in Gemelli. Da quest’ottica natale le posizioni planetarie sembrano quasi sovrapporsi, in una danza armoniosa stupefacente, se poi consideriamo la Luna[1] in Vergine di Raimondo e quella alla fine dell’Ariete in prossimità del Toro di Sandra, le coincidenze cominciano a diventare qualcosa di più. E come non citare Saturno in Capricorno nel caso di Raimondo quindi domiciliato e in Bilancia per Sandra, ovvero esaltato? O ancora il bellissimo Eros equoreo (in Scorpione per lei e in Cancro per lui) che tuttavia non è riuscito a sprigionare il suo potenziale fecondante trasferito comunque nei figli adottivi. I punti di contatto delle due Carte sono molteplici, concludo la serie di Astri legati alla Coppia con Lilith in Pesci per entrambi che esalta poeticamente e spiritualmente l’idea di sessualità e vissuto. Da questo primo esame possiamo dire che fin dal primo incontro i due Vianello hanno proiettato per il fatto di essere fortemente simili, le loro paure trovando nell’altro la soluzione.

La Sinastria è ancora più chiarificante, Venere è in sestile alla Parte di Fortuna che rinnova quella “vera fortuna” ottenuta dalla loro unione sia nella vita che sulle scene[2], Giove è congiunto a Nettuno rivelando come il loro grande successo artistico sia stato immortalato non tanto dalla congenialità alchemica della loro bravura quanto per l’energia emotiva e spirituale che riportavano sul palco quasi che non recitassero ma semplicemente replicassero il loro sentire come in un sogno. E ancora il grande impatto come coppia specialmente a livello economico è rappresentato dalla congiunzione Plutone-Parte di Fortuna e al sestile Venere-Giove. E’ interessante notare la quadratura Eros-Marte-Urano, l’opposizione Saturno-Eros e Venere-Venere che se a livello emotivo aiuta la comunicazione intima ma rallenta quella fisica con la sublimazione della sfera sessuale dall’altro porta un perfetto bilanciamento dei caratteri ed una particolare acutezza nel comprendere l’altro, il Mercurio domiciliato in entrambe le Carte e in trigono col Sole di Sandra dimostra come ad una sfuriata di Raimondo seguiva un placarsi di Sandra e viceversa, un meccanismo così armonico da durare fino ad oggi. Le afflizioni di Eros (specialmente Saturno-Eros) ma anche di Venere sono invece il marchio della sterilità di questa coppia, combattuta e mai superata. Proverbiale è anche la quadratura Luna-Giunone che quasi impone a Sandra il ruolo di moglie e non di madre, elemento sottolineato anche da Saturno in trigono alla Luna e al Sole.

Carta Composita Sandra-Raimondo Nella Carta Composita[3] il Sole si trova in Cancro (nel decano di Mercurio), segno ed elemento congeniale ai Soli natali di entrambi, congiunto sorprendentemente alla Luna, a Venere, a Mercurio e a Plutone, corpi-chiave sia nella Sinastria che nelle singole natività. Marte è in trigono sia a Venere che a Mercurio, Saturno e Marte sono in Scorpione quindi ben dignificati e gravanti sull’aspetto salutare della coppia che dovrà sempre combattere con la malattia. E’ notevole il Grande Trigono formato dallo stellium Venere/Mercurio/Sole/Luna – Saturno/Marte concentrati su Urano/Vesta. Torna così in gioco il focus della famiglia e le varie prove affrontante dai coniugi Vianello, a cominciare dall’adozione fino al rapporto coi parenti. La Parte di Fortuna congiunta ad Eros in Vergine – il segno di Sandra – conferma quanto detto a proposito del successo economico ottenuto come coppia sulle scene oltre a sottolineare una sessualità tipica dell’impianto culturale di qualche generazione addietro. La chiave e il pilastro della Carta Composita che ha preannunciato e confermato la coppia Raimondo/Sandra è sicuramente il binomio Venere/Mercurio in Cancro (la famiglia) e il benefico rapporto Chirone (il Karma) e Giunone (il matrimonio) proverbialmente in Toro dominato da Venere e dal Sole natale di Raimondo. Il connubio cosmico, l’unione indissolubile di Sole e Luna (Novilunio) viene replicato magistralmente sulla Terra dai due comici tanto che quando Plutone e Saturno attaccheranno il Sole (Raimondo nella Carta Composita) la Luna (Sandra) ne risentirà allo stesso modo – vedi seguito.

Considerando i transiti sulla Carta Composita per il 15 Aprile 2010 – momento del decesso di Raimondo – notiamo che il Sole di transito (simbolo del compagno) è quadrato a Venere [4], Mercurio e Plutone (in questo caso Signore della Morte), inoltre Saturno notoriamente connesso alla morte è rafforzato da un sestile con quello di transito e Plutone di transito è opposto al Sole e alla Luna. La dissoluzione fisica non tanto spirituale del matrimonio dovuta alla morte di Raimondo è invece rappresen-tata da Giunone di transito in opposizione a Saturno.

[1] La Luna rappresenta la compagna, la moglie e la madre che nella CN di Raimondo è in Vergine, il segno solare di Sandra.

[2] Nella CN di Sandra Giunone è congiunta alla PF segnalando la Fortuna che otterrà dal suo matrimonio.

[3] La Carta Composita è il risultato dell’unione fra le due CN dei partners. E’ calcolata considerando i punti a metà strada tra i due Pianeti natali. In Astrologia è uno strumento utilissimo per monitorare la “salute” di una coppia.

[4] Venere è astrologicamente connessa ai Reni, compromessi in Raimondo tanto da portarlo alla morte.

Copyright © 2014 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger