Previsioni 2018 per Ascendente




Il 2018 sarà un anno al “femminile”, tutti i pianeti lenti transiteranno nei segni femminili per gran parte dell’anno permettendo ai progetti di prendere forma attraverso l’intuito e la praticità. Plutone, da dieci lunghi anni, sta transitando nel segno terroso del Capricorno che abbandonerà nel 2024 mentre Saturno, da dicembre scorso, è tornato a casa nello stesso segno rimanendoci per tre anni. Urano, a maggio, lascerà il focoso Ariete per il lussureggiante Toro fino al 2025 mentre il benefico Giove continuerà il transito nell’equoreo Scorpione, fino a novembre quando riabbraccerà l’amato Sagittario. In ultimo, l’oceanico Nettuno, dal 2012, è alle prese con le mirabolanti fantasie dei Pesci, segno del quale è signore. Insomma, il 2018 si apre con svariati transiti armonici ruotanti attorno al transito saturniano che abbandonando il Sagittario, ha ritrovato la “pace” dopo tre anni di sfide.

Naturalmente, gli ascendenti di terra e d’acqua – essendo segni femminili – saranno i favoriti del nuovo anno ricevendo, dopo un periodo di angherie astrali, i meritati riconoscimenti. Sebbene l’ascendente svolge un ruolo centrale e fondamentale nella gestione degli influssi astrali e nella costituzione del tema natale, ognuno di noi possiede il seme di tutto lo Zodiaco attraverso le cuspidi delle dodici case, delle quali l’ascendente è soltanto l’inizio della prima. Pertanto, ogni ascendente, durante il 2018, avrà svariate possibilità di crescita e sviluppo che dovrà cogliere senza troppi ripensamenti.
  
L’Ariete ritroverà la calma e la stabilità, dopo otto anni di grandi sconvolgimenti, salutando Urano che in primavera cambierà segno. Il Toro dovrà fare i conti col cambiamento verso il quale si rapporta con una certa reticenza, Urano gli insegnerà che mutare è sinonimo di evolvere. I Gemelli potranno riappropriarsi della loro innata leggerezza liberandosi dell’opposizione di Saturno. Il Cancro dovrà imparare a gestire l’ipersensibilità scoprendo le grandi potenzialità latenti. Il Leone metterà da parte l’egocentrismo approcciandosi ai superiori con maggiore intuito ed opportunismo. La Vergine raccoglierà i frutti delle fatiche passate sviluppando duttilità ed elasticità. La Bilancia saluterà la precarietà uraniana ritrovando l’equilibrio e la speranza, perduta a causa degli imprevisti voluti dall’opposizione di Urano. Lo Scorpione collezionerà, mese per mese, una serie di trofei, vittorie e riconoscimenti che lo incoroneranno “re dell’anno”. Il Sagittario riacquisterà la fiducia nell’altro e l’ottimismo innato, messi in discussione dal transito di Saturno. Il Capricorno si concentrerà su sé stesso motivato dall’arrivo del pianeta nero. L’Acquario dovrà fare i conti con la gestione delle paranoie e delle ingerenze esterne in una battaglia fra l’essere e l’apparire. I Pesci si dedicheranno alla loro sfera preferita, l’amore, che sarà carica di frutti succulenti e maturi.

ATTENZIONE. Le seguenti previsioni sono calcolate per l’ascendente e non per il segno solare, utilizzando il metodo di domificazione conosciuto come “Segno Intero” che considera le dodici case di eguale ampiezza, a differenza della domificazione placidiana, utilizzata per le previsioni personalizzate. La domificazione per segno intero è l’unica che permette all’astrologo di produrre delle interpretazioni generali e pertanto meno precise. Coloro che non conoscono il segno ascendente possono calcolarlo attraverso un qualsiasi servizio online oppure scrivendo in “Contatti” mentre quelli che ignorano l’orario di nascita – indispensabile per calcolare l’ascendente – dovranno accontentarsi delle previsioni per il segno solare, consapevoli del fatto che saranno più generali ed imprecise. L’unico modo per conoscere dettagliatamente gli effetti dei transiti per il 2018 è richiedere un consulto personalizzato.


Clicca sul tuo Ascendente
Ariete

Toro
Gemelli
Cancro
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricorno
Acquario
Pesci


Copyright © 2014 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger