Guideline: Marzo 2018


Sole, Mercurio e Venere ricominceranno il giro zodiacale in Ariete, Marte raggiungerà la sua esaltazione in Capricorno, Pallade continuerà il viaggio in Gemelli mentre Eros lo concluderà in Pesci.


6 marzo alle 8:34, Mercurio entrerà in Ariete. Il pianeta della comunicazione trova nel primo segno zodiacale una batteria inesauribile di energia mentale e verbale. Marte, signore del segno, spinge il velocissimo Mercurio ad esprimersi con tutta la forza e la prepotenza dell’ideale e della convinzione, aiutandoci ad andare fino in fondo, a difendere le nostre certezze con grande enfasi. Il transito di Mercurio nel segno bellico coincide esattamene con il post-elezioni e quindi con tutta la sequela di orgoglio, polemica, frustrazione e rivincita che potrebbe seguire. Per evitare polemiche sterili e litigi eccessivi è meglio trattenersi e controllarsi nell’esposizione. Il 23 marzo all’1:18, Mercurio diventerò retrogrado in Ariete inasprendo ed esasperando la polemica specialmente se connessa a situazioni apparentemente dimenticate.

7 marzo a 0:45, Venere entrerà in Ariete, suo esilio primario. Abbandonato il perfezionismo, a volte gelido, della Bilancia, la bella Venere si lascerà ammaliare dal calore passionale di Marte, signore incontrastato dell’Ariete. Il pianeta dell’amore, perciò, metterà in risalto la sua sensualità preferendo l’aspetto carnale a quello sentimentale. Il vigore dirompente del primo segno mascolinizzerà Venere fino al distacco impulsivo dalla ricerca dell’armonioso e del sentimentale. Ci lasceremo trasportare dalle percezioni, dalle sensazioni e dai bisogni fisici lasciando al senso di colpa morale lo spazio giusto per sopravvivere più che imperare. Non è il momento ideale per cambiare look, iniziare una cura di bellezza o acquistare cosmetici e prodotti per la cura personale. Inoltre, le sfere dei sentimenti, delle amicizie e della coppia non sono favoriti dal transito di esilio che scoraggia anche i matrimoni. Il 31 marzo alle 5:53, Venere entrerà nel segno del Toro, suo domicilio secondario.  Il secondo segno zodiacale sposa interamente la filosofia di vita venusiana non solo attraverso l’innata femminilità ma anche per la spinta allegra e gioiosa. Tutte le sfere sconsigliate nel transito precedente sono al contrario favoritissime nel passaggio venusiano in Toro che chiude il mese di marzo. In particolare, le gravidanze, le diete e l’acquisto di immobili troveranno in tale influsso un’ottima base.

9 marzo alle 5:44, Giove diventerà retrogrado in Scorpione, sua caduta. Abbiamo già parlato del transito dei pianeti lenti nei segni femminili – Panoramica Anno 2018, Saturno in Capricorno – e della condizione difficile ma parimenti motivante del Grande Benefico. L’ottavo segno zodiacale, d’altronde, non è affine all’espansione esterna di Giove che per manifestare il suo influsso benefico deve piegarsi ai giochi di luce ed ombra promossi da Plutone, signore dello Scorpione. La retrogradazione potrebbe inasprire questo aspetto trasformando il denaro in un mezzo di potere narcisistico e sadico oltre che pericolosamente diretto all’illegalità. I soldi facili sono come gli antidolorifici, finito l’effetto il dolore torna triplicato.

17 marzo alle 17:40, Marte entrerà in Capricorno, sua esaltazione. Una delle posizioni più favorevoli per il pianeta rosso perché contiene l’esplosione ribollente ed aggressiva indirizzandola e concentrandola sulla concretizzazione degli obiettivi. Nel decimo segno zodiacale, Marte assume il ruolo di capitano delle milizie psicofisiche. Amministrando le riserve energetiche con parsimonia e lungimiranza, il pianeta renderà favorevoli le promozioni, il lavoro di gruppo, l’autorità, le operazioni chirurgiche, l’acquisto di autovetture  ma anche di strumenti da lavoro.

19 marzo alle 5:14, Cerere tornerà diretta in Leone. L'energia egoica e solare presente nel segno, a causa della retrogradazione, potrebbe esacerbarsi e spingerci all'avidità e all'egoismo. Attenzione all'alimentazione, meglio la salute che un'immagine fisica che cambia alla velocità e volubilità della moda.

20 marzo alle 17:15, il Sole entrerà in Ariete, sua esaltazione, nel fenomeno dell’Equinozio di Primavera. Transito di elevazione per la nostra Stella che assorbirà dall’Ariete tutta l’energia necessaria per liberarsi dal congelamento invernale e preparare un nuovo programma di intervento in comunione alla rinascita della Natura. Il rapporto coi superiori sarà particolarmente favorevole.

30 marzo alle 2:31, l’asteroide Pallade entrerà in Gemelli. Il secondo segno zodiacale ha svariati punti in comune con l’asteroide dell’emancipazione psicofisica. La spinta indipendentista di Pallade troverà nel dinamismo e nella capacità comunicativa geminiana il canale giusto per imporsi anche con gli avversari più scettici. La parlantina suadente e la scelta astuta delle mosse sarà la chiave di volta per vincere sul posto di lavoro.

31 marzo alle 12:37, Eros entrerà in Pesci. Il mese di marzo si conclude con la chiusura della rivoluzione solare di Eros nell’ultimo segno, dominato dal nostalgico Nettuno. La sessualità si colorerà di romanticismo, coccole e baci abbandonando l’impeto e l’aggressività istintiva del programma venusiano di inizio mese. Nettuno renderà l’asteroide della sessualità più morbido, sensuale ed accomodante ma al contempo lo renderà capace di attingere all’enorme calderone di fantasie e giochi che riaccenderanno l’amore anche sotto le lenzuola.

Copyright © 2018 Il Giardino delle Esperidi - Blog , Blogger